26 apr 18 - Dal 4 al 18 maggio seconda edizione di Un posto sicuro: cinema e letteratura per riflettere sulle radici antiche del lavoro

Tre serate dedicate al lavoro, ai “mestieri della terra” e alle nuove professionalità che si affacciano sullo scenario italiano e veneto sotto il comune denominatore della possibile simbiosi fra l’ecosistema e un’economia a misura d’uomo come alternativa alla società dei consumi.

Da venerdì 4 maggio all’Auditorium Ramin di via Rigotti va in scena la seconda edizione di “Un posto sicuro”, rassegna a cura di Michele Angrisani, che attraverso il cinema (i film Terra Madre di Ermanno Olmi e Resistenza naturale di Jonathan Nossiter) e la letteratura (Finché c’è Prosecco c’è speranza di Fulvio Ervas) ha l’ambizione di offrire una chiave di lettura di quanto sta accadendo intorno a noi nel lavoro, nelle professioni, nell’occupazione, e soprattutto nella percezione che si ha di queste realtà.

«Territori come il nostro, che hanno già vissuto e forse digerito l’eclisse del lavoro e del modo di produzione novecenteschi, sono pienamente investiti da cambiamenti spesso conflittuali e quasi sempre di difficile interpretazione – dice il sindaco Michele Schiavo –. Per un ente vicino ai cittadini come vuole essere il Comune di Cadoneghe si ripropone quindi l’esigenza di continuare, oggi più che mai, a riflettere, a porsi domande, a dialogare attorno al tema del lavoro. In questo senso, nulla più che il cinema e la letteratura può aiutarci a comprendere, a vigilare, a orientare il dibattito. Si rinnova dunque il nostro sincero ringraziamento a Michele Angrisani, curatore della rassegna, alla Cgil di Padova e al consigliere Enrico Scacco, che ha dato il suo contributo all’ideazione del progetto, per aver proposto anche in questa seconda edizione un programma avvincente e significativo, quest’anno virato sul tema dei lavori legati alla natura e alla terra».

UN POSTO SICURO – il programma

Tutte le serate all’Auditorium Ramin in via Rigotti alle ore 21,00, ingresso libero.

VENERDÌ 4 MAGGIO: proiezione del film “TERRA MADRE” di Ermanno Olmi
VENERDÌ 11 MAGGIO: proiezione del film “RESISTENZA NATURALE” di Jonathan Nossiter
VENERDÌ 18 MAGGIO: presentazione del libro e incontro con l’autore di “FINCHÈ C’È PROSECCO C’È SPERANZA” di Fulvio Ervas

Info: Biblioteca P.P. Pasolini, via Pio X 1/A
tel. 049 706986 – biblioteca@cadoneghenet.it – www.cadoneghenet.it

Scrivi un commento