16 mag 13 - Incontri pubblici su Bilancio 2013 e sulla Tares: Cadoneghe non aumenterà l’aliquota prevista per i Comuni.

La Tares, questa sconosciuta. In attesa che il nuovo Governo definisca tempi e modi di applicazione della nuova tassa sui rifiuti e sui servizi prevista dal decreto Salva Italia, che entra in vigore nel 2013 in sostituzione della Tarsu e della Tia, il Comune di Cadoneghe ha deciso fin d’ora di non esercitare la facoltà che lo Stato concede di aumentare l’aliquota prevista per i Comuni. «Ciò significa – spiega il sindaco Mirco Gastaldon – che a Cadoneghe l’aliquota non aumenterà per la parte riguardante il servizio comunale. Verrà quindi applicata la quota statale, che sarà pagata allo Stato e non sarà di spettanza del Comune».

Per spiegare in che cosa questo si tradurrà concretamente per i cittadini e le famiglie di Cadoneghe, ma anche per illustrare nel dettaglio le voci del bilancio 2013 del Comune, l’Amministrazione comunale ha deciso di organizzare una serie di incontri pubblici. «Mai come in questo momento è importante rendere partecipi i cittadini della situazione economica generale, delle proposte e delle soluzioni ipotizzabili per continuare ad assicurare al nostro territorio, nonostante la crisi, i servizi pubblici essenziali per la collettività – dice Denis Giacomini, assessore al Bilancio –. Nel nome della trasparenza e del dialogo con la cittadinanza che ci ha sempre guidati, abbiamo organizzato tre incontri aperti, distribuiti come di consueto per singoli quartieri, che hanno lo scopo di tenere informati i nostri concittadini e confrontarci con loro, rendendoli consapevoli delle più importanti decisioni che dovremo adottare per il 2013».

Agli incontri, cui parteciperanno il sindaco e tutta la Giunta comunale, sono invitati tutti i cittadini, che potranno avanzare, su ciascun tema, le loro proposte e osservazioni.

Queste le date degli incontri:
- mercoledì 29 maggio alle ore 20.45 presso scuola Falcone Borsellino
- lunedì 10 giugno alle ore 20.45 presso la Sala Consiliare
- mercoledì 12 giugno alle ore 20.45 presso Auditorium Ramin

Scrivi un commento