nov 21

Alessandra Moretti, eurodeputata, candidata alle primarie del 30 novembre per la scelta del candidato presidente di Regione per il centrosinistra, sarà a Cadoneghe domenica 23 novembre alle ore 9.30, presso la sede del Circolo del PD (Casa del Lavoratore a Mejaniga). Sarà l’ex sindaco di Cadoneghe, e attuale vicesindaco, Mirco Gastaldon, a presentarla a iscritti e simpatizzanti.

Tutte le informazioni sulla sua candidatura sono sul sito http://www.alessandramoretti.it/

Intanto prosegue l’attività del nostro circolo per far conoscere questo importante appuntamento: la prossima settimana sarà divulgato un volantino con tutte le info sul voto e domani e sabato 29 saremo al Mercato della Castagnara.

nov 21

Nel mondo, viene assassinata una donna ogni 8 minuti. In Italia, ci si assesta sulla non meno drammatica soglia di un delitto ogni due o tre giorni. Numeri spaventosi, che ogni giorno si rinnovano in una triste litania di orrori.

Teatro di impegno civile martedì 25 novembre all’Auditorium Ramin di via Rigotti (ore 20,45, ingresso libero) con lo spettacolo teatrale “Ogni 8 minuti”, presentato dal laboratorio teatrale “Teatro Corner” del liceo scientifico Cornaro di Padova con la regia di Alberto Riello e i testi di Loredana D’Alesio.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito del progetto “Più vicini alle donne. Nuovi nodi nella rete QUID a Padova” attivato dal Comune di Cadoneghe, celebra la ricorrenza della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999.

«Ogni anno, in tale data, l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’Udi e altre associazioni, promuove eventi e iniziative per ricordare e sensibilizzare l’opinione pubblica in merito alla tematica della violenza di genere – spiega l’assessore alla Cultura e all’Integrazione Paola Venturato –. Quest’anno abbiamo la fortuna di poter contare su un pregevole lavoro teatrale, che nel 2014 ha vinto il primo premio alla rassegna “Premio Giorgio Gaber nuove generazioni” del Teatro Stabile di Grosseto e che, per l’attualità della tematica trattata e la metodologia espressiva utilizzata, ha ottenuto riconoscimenti e apprezzamento da parte di diversi enti pubblici e istituzioni. Si tratta di una rappresentazione che secondo noi ha grande valore a fini educativi, formativi e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, in particolare delle giovani generazioni. L’emergenza e la drammaticità del tema trattato conferiscono a questa testimonianza artistica un alto spessore etico».

Per info: Ufficio Servizi Sociali, tel. 049 8881731

nov 12

La macchina organizzativa delle Primarie per cambiare il Veneto si è messa in moto in tutta la Regione. Sul territorio, i i circoli del Pd si stanno attivando per l’allestimento dei seggi. A livello regionale, sono stati preparati i moduli per la raccolta firme.

Intanto proseguono le attività per avviare la campagna di coinvolgimento dei cittadini e residenti veneti: il logo e lo slogan delle primarie – il Veneto lo Cambi TU – stanno facendo il giro dei social network, mentre grazie alla collaborazione tra i circoli sono stati prodotti un manifesto e una cartolina. Il materiale, appena stampato, sarà distribuito ai militanti e agli iscritti che allestiscono i banchi per la raccolta delle firme. I manifesti, saranno affissi in tutti i seggi il 30 novembre, giorno delle elezioni.

Tutto pronto dunque per permettere agli elettori di scegliere chi l’anno prossimo sarà il candidato presidente di regione tra Alessandra Moretti (PD), Antonino Pipitone (IDV) e Simonetta Rubinato (PD).

Naturalmente anche a Cadoneghe il nostro circolo allestirà un seggio: si voterà in SALA CONSILIARE dalle 8 alle 20.

Si ricorda che:
- Possono votare i cittadini residenti che hanno compiuto i 16 anni, gli studenti fuori sede domiciliati e i cittadini stranieri.
- Gli studenti fuori sede devono preregistrarsi sul sito www.ilvenetolocambitu.it entro il 25 novembre.
- I ragazzi fra i 16 e i 18 anni e i cittadini immigrati residenti in Veneto possono votare nel seggio di residenza, portando un documento d’identità e, per gli immigrati, il permesso di soggiorno.
- Servono: un documento d’identità, la tessera elettorale e 2 eur di contributo per le spese organizzative.

TUTTE LE INFORMAZIONI SUL VOTO SONO SUL SITO www.ilvenetolocambitu.it