31 lug 19 - IMU sede del Partito Democratico in Casa del Lavoratore

Il Partito Democratico Circolo di Cadoneghe fa presente che la Proprietà dell’immobile è della Fondazione Nuova Società, ente no profit rientrante nei parametri dell’esenzione IMU in base all’Art. 7 comma 1 lettera i) del d.lgs 504/1992. L’immobile è diviso in 3 unità. Sull’unità in comodato d’uso gratuito al PD, con regolare contratto, è SEMPRE stata versata l’ IMU poiché lo scopo politico del PD esclude l’esenzione. Le altre 2 unità sono esentate a termini di legge in quanto concesse in comodato d’uso gratuito, con regolare contratto, ad associazioni culturali esenti in base alle risoluzioni 3/F e 4/F del Ministero delle finanze del 4 marzo 2013. La questione era stata già appurata con il capo ufficio del settore tributi del comune, che aveva accertato la totale regolarità dei versamenti effettuati. Ovviamente la Fondazione dispone di tutta la documentazione intercorsa con gli uffici.

Per quanto concerne le affermazione del sindaco Schiesaro su Facebook è vero che la sede del PD è stata sede del comitato elettorale di Michele Schiavo. Qual è il problema? E che nella parte a noi concessa sono esposte bandiere simbolo del PD come in tutte le sedi di Partito e come diversi cittadini espongono la bandiera dell’Italia e della Pace. Anche qui qual è il problema? Forse nella sede della lega non sono esposte all’interno le loro bandiere?

Se all’esonerazione dell’IMU, per quanto concerne le altre associazioni non basta essere una associazione NO PROFIT ci faccia vedere i termini di legge e le associazioni si adegueranno. Certo però che così il sindaco sarà costretto a far pagare l’IMU anche ad altri soggetti esonerati.

La polemica di Schiesaro su Facebook, non è innescata da noi ma da lui che pensa essere ancora in campagna elettorale. Quindi prima di parlare senza cognizione di causa  faccia pure attente verifiche come è giusto che sia e poi informi i cittadini. Deve dire anche che la nuova Amministrazione Comunale, costerà alle casse del Comune il doppio della precedente Amministrazione che graverà nel bilancio del comune a scapito di qualche manutenzione o opera pubblica o peggio a tagli nel sociale. E questo i cittadini di Cadoneghe non lo sanno. Scrivetelo nei giornali.

Noi le tasse le abbiamo sempre pagate!

Il Segretario Reggente

Partito Democratico

Circolo di Cadoneghe

Emanuele Lovato

 

 

Scrivi un commento